ciao

La Mia Mastoplastica Riduttiva


INTERVENTO EFFETTUATO DAL GRANDE DR. CHARLES GARRAMONE (FL) IL 05-05-2010

N.B.La pagina è in continuo aggiornamento

Ciao a tutti, 
qui di seguito vi farò un resoconto piuttosto dettagliato di quanto spesi per il mio viaggio in Florida dal Dr. Charles Garramone (tra intervento, viaggio e soggiorno).
Per il volo spesi 400.00€ a persona (eravamo in 2, perciò 800.00€ ): Milano - Miami con scalo a New York, prenotato 2 mesi prima con la compagnia American Airlines in classe Economy.
Se si ha la possibilità, è meglio atterrare a Fort Lauderdale

Per soggiornare, consigliatomi da un amico (anche se poi Brigett, la segretaria del Dr. Garramone, mi inviò la lista degli Hotel più vicini), scelsi la Quinta Inn & Suite, Sawgrass Mills Mall (20' da Davie, FL, dove si trova ora lo Studio APSI del Dr. Garramone); in totale spesi 1400$ (in € dipenderà dal cambio della valuta del momento) tasse comprese, per 3 settimane (in tutte le camere c'è il frigorifero e il forno a microonde), colazione compresa (in cui ci si può rimpinzare quanto si vuole e portarsi in camera quello che si pare) e in camera tripla (sbagliai a prenotare la camera, ma non c’è molta differenza sulla spesa dalla doppia alla tripla).
Un'alternativa economica sarebbe quella di cercare una stanza in una casa privata (sito di riferimento: http://www.homestaybooking.com/host-family).

Alternativa in stnadby causa diverse e gravi lamentele (Settembre 2013):
--- In alternativa, per chi possedesse qualche possibilità economica in più, consiglio caldamente di alloggiare nelle villa "New Beginnings Retreat", a Deerfield Beach, FL (a 40’ da Davie, FL, dove si trova ora lo Studio APSI del Dr. Garramone): davvero eccezionale il servizio come la struttura e l’ospitalità! Il numero per poterli contattare è: 561 512 7677 (prefisso 001 o +1). ---
Aggiornamenti (Ottobre 2013)
--- Pare che i proprietari del "New Beginnings Retreat" abbiano chiuso la villa per le gravi lamentele riguardanti i vari servizi. ---

Poi, a scelta, ci sarebbe da fare anche l'Assicurazione Sanitaria (la consiglio perchè lì tutte le spese mediche sono a carico della persona: non si sa mai!); io spesi 75.00€ a persona (eravamo in 2, perciò 150.00€) per la “Polizza Argento” stipulata su www.viaggisicuri.com.

Poi, ovviamente, ci sono i 6.500$ (prezzo aggiornato nel 2013) per l'intervento stesso, di cui 500$ sono di caparra che vanno versati (telefonicamente mediante carta di credito) al Dr. Garramone nel preciso istante in cui viene fissata la data dell'intervento e il resto tre di settimane prima e non oltre dalla data dell'intervento: io pagai il tutto tranquillamente con la carta postepay.

Ovviamente mi servì anche qualche soldo extra per le varie spese: come il mangiare e l'acqua (per chi non ama l'acqua del rubinetto, troverete le confezioni anche nel "negozietto" sotto l'Hotel dove c'è il benzinaio). Devo ammettere che lì si spende davvero poco per mangiare: anche 15$ a persona sia pranzo che cena; tutto sta nel sapersi organizzare su alcune cosette. Esempio: a colazione bisognerebbe riuscire a portarsi in camera alcuni alimenti da mangiare per il resto della giornata, giusto per risparmiare sulla spesa; oppure: facendo della spesa al supermercato lì vicino, in cui ci sono sempre molte offerte del tipo “prendi 2 e paghi 1” etc.. Comunque, vicino all'Hotel, ci sono degli ottimi “Fast-Food” come per esempio: 'Salad Creation', dove fanno delle insaltone strepitose (nelle quali ci si può metter dentro di tutto, anche pezzetti di pollo etc.), zuppe fresche e piadine molto buone; insomma, un “Fast-Food” dove si può arrivare a spendere 14$ x 2 insalatone (conveniente direi): diciamo che, per chi ama mangiar più sano, è davvero un posto ottimo. Poi ci sarebbe anche 'Subway', dove fanno degli ottimi mega panini per chi ama “pastrugnare” un po'; anche il ristorante messicano è ottimo e ha dei buoni prezzi. Per chi ama la pizza, invece, ci sarebbe pure una Pizzeria Italiana 'Giovanni's Pizza': onestamente non so come sia, io provai la pizza da 'Domino' ordinata on line (è buonissima, provatela). Ovviamente non poteva mancare anche il mitico 'Starbucks' dove fanno il fantastico frappuccino e Jamba Juise dove fanno dei buonissimi frullati con i cereali etc.; insomma, una cosa è certa: non si muore di fame!!!
Poi ci sarebbe qualche spesuccia varia per i medicinali da usare dopo l'intervento: come l'antidolorifico (18$ “Vicodin”, il famoso oppiaceo del Dottor House :P); in teoria l'antibiotico lo passa la "mutua americana" (mi raccomando, però, andate nella farmacia che vi indicherà Brigett, altrimenti rischierete di sborsare un sacco di soldi inutilmente). Poi ci sarebbe da comprare la pomata antibiotica (costa massimo 8$, il prezzo va in base al tubetto e la si trova negli scaffali di qualsiasi supermercato, persino nel negozietto sotto all'Hotel) da mettere sopra la garza allo Xeroform per la cura dei capezzoli (quest'ultima la fornisce gratis il Dr. Garramone), i guanti in lattice, lo scotch medico, delle garze quadrate e delle forbici (ecco, io queste 4 cose le comprai prima di partire: ovviamente si può fare come si vuole).
Io spesi anche 70$ per il gel “ScarGuard” (gel da mettere sulle cicatrici) e per qualche spostamento vario in taxi e in Bus. In taxi, per esempio, dall'Hotel allo studio del Dr. Garramone spesi 8.50$; stessa cosa per andare al centro commerciale più grande di America “Sawgrass Mills Mall” . Altrimenti, a scelta, ci sarebbe anche il Bus che passa ogni ora dalle 6/7 del mattino alle 19: il biglietto costa 3.50$ ed è valido per tutto il giorno (insomma, proprio come per Milano eh :P...ah ah).

Dimenticavo: poi spesi anche 35$ a persona (eravamo in 2, perciò spesi 70$) per il “SuperShuttle Florida” preso all'aeroporto di Miami per poter raggiungere l'Hotel; ovviamente spesi altri 70$ anche per il ritorno: perciò 140$.

Allora, diciamo che in totale spesi attorno ai 6.500,00€ (tutto compreso).

Credo di aver messo tutto, in ogni caso per qualsiasi altra info sono qui disponibile (marco_caserta@lametamorfosiftm.com)!!!

IMPORTANTE

Per poter soggiornare negli USA, dovrà essere richiesto l'ESTA (l'autorizzazione per un viaggio senza visto).
Io non pagai alcunché, perchè il pagamento dell'ESTA è stato introdotto a Settembre 2010; quindi, partendo a Maggio del 2010, me la sono scampata :P! Comunque non è un prezzo eccessivo, si tratta di 14$, niente di ché ;)!


QUI DI SEGUITO VI METTERO' TUTTA LA PRASSI (la stessa che troverete anche sui relativi documenti inviati dal Dr. Garramone dopo che avrete fissato la data dell'intervento) TRADOTTA IN ITALIANO

PRIMA FASE
Per prenotare una consulenza telefonica con il Dr. Garramone, telefonare direttamente al numero (954) 752-7842 (prefisso 001 o +1) o al numero (888) 986-7362 (numero verde/gratuito solo per gli USA) o mandare un' e-mail a questo indirizzo: "apsifrontdesk@drgarramone.com".
SECONDA FASE
Dopo aver prenotato la consulenza con Dr. Garramone, mandare un'e-mail (che vi sarà richiesta) con 3 foto del petto (una frontale, una sul lato dx e una sul lato sx) all'indirizzo "photos@drgarramone.com". Inviare le foto se si hanno più di 18 anni di età.

TERZA FASE
Successivamente, in data prestabilita precedentemente, il Dr. Garramone si metterà in contatto telefonico con voi (ovviamente, chi vive fuori dagli Stati Uniti o Canada dovrà esser lui stesso a chiamare Dr. Garramone in data prestabilita precedentemente).

QUARTA FASE
Nel corso della telefonata, vi farà svariate domande sul vostro stato di salute etc. (dove, per qualsiasi dubbio, gliene potrete fare a vostra volta) e dopodiché discuterà con voi le varie possibilità di trattamento più indicate al vostro caso specifico. Successivamente vi permetterà di parlare con il suo personale d'ufficio per poter programmare la data dell'intervento chirurgico avendo a portata di mano la carta di credito per poter versare loro la caparra di 500$ (non rimborsabili in caso di disdetta).

QUINTA FASE
Terminata la telefonata, schederanno il tutto e vi manderanno un’e-mail (pacchetto pre-operatorio) nella quale in allegato (sempre in inglese) ci saranno tutte le informazioni utili (cosa fare e/o non fare prima dell’intervento etc.) e la loro politica finanziaria da firmare e rispedire a vostra volta insieme ad una copia della Carta d'Identità o Passaporto (potrebbe essere necessaria una copia del Certificato di Nascita).

SESTA FASE
Una volta pianificata la data dell'intervento chirurgico (avendo rispedito la politica finanziaria firmata, insieme alla copia della Carta d'Identità o Passaporto e forse la copia del Certificato di Nascita), vi saranno inviati per e-mail tutti gli esami di laboratorio etc. che sarà necessario eseguire prima della chirurgia. I referti sono da inviare a loro entro e non oltre 30 giorni dalla data dell'intervento chirurgico, insieme ad una copia del certificato medico e una copia della lettera di raccomandazione della vostra psicologa/psichiatra (entrambi firmati dagli specialisti in questione).

SETTIMA ED ULTIMA FASE
Dopo aver pianificato la data dell'intervento, ci si dovrebbe mettere alla ricerca di hotel e volo aereo. La maggior parte dei ragazzi volano fino all'Aeroporto di Fort Lauderdale (Fort Lauderdale International Airport - quest'ultimo è il più vicino all' ufficio del Dr. Garramone) e arrivano in città circa uno o due giorni prima dell'intervento chirurgico; poi, in base all'appuntamento della visita pre-operatoria fissato in precedenza, incontrano Dr. Garramone nel suo ufficio e insieme discutono i dettagli della chirurgia. L'intervento di solito lo esegue il giorno successivo alla visita pre-operatoria. Circa una settimana dopo l'intervento chirurgico (che ora, nel 2012, pare siano 4 gg), ci sarà la visita post-operatoria nella quale saranno rimosse bende e drenaggi e inoltre Dr. Garramone insegnerà come riuscire a prendersi cura del petto nelle settimane successive. Dopo la visita post-operatoria dovreste essere già in grado di fare rientro a casa. La maggior parte dei pazienti soggiornano in città per circa 6/8 giorni in media.

PAGAMENTO

DOPPIA INCISIONE CON RIDIMENSIONAMENTO E RIPOSIZIONAMENTO DELLE AREOLE-CAPEZZOLI
Inclusi nel prezzo: tutte le dimensioni di seno, liposuzione e tasse. Le spese e le tasse per l'intervento chirurgico, pari a 5.200$ (sottraendo, ovviamente, i 500$ di caparra), devono essere versate al Dr. Garramone almeno 3 settimane prima della data di intervento chirurgico (accettano tutte le principali carte di credito, o contanti. Non si accettano assegni personali o l'assicurazione medica). Le spese ospedaliere e anestesia di 1.300$, invece, dovranno essere pagate direttamente in ospedale da parte del paziente alla data di intervento chirurgico. Nella tariffa, oltre l'Ospedale e l'anestesista, vengono inclusi 90 minuti di sala operatoria. Per la maggior parte dei pazienti il tempo di intervento medio è di 60 a 70 minuti. Se la procedura chirurgica dovesse richiedere più di 90 minuti, l'Ospedale addebiterà al paziente un ulteriore spesa di 200$ per ogni 30 minuti sopra il tempo assegnato. Questo è raro, ma è meglio mettere in conto tutto!

PERIAREOLARE O EMIAREOLARE
Inclusi nel prezzo: "tutte le dimensioni di seno" (ovviamente idonee al tipo di tecnica in questione), liposuzione e tasse. Le spese e le tasse per l'intervento chirurgico, pari a 5.400$ (sottraendo, ovviamente, i 500$ di caparra), devono essere versate al Dr. Garramone almeno 3 settimane prima della data di intervento chirurgico (accettano tutte le principali carte di credito, o contanti. Non si accettano assegni personali o l'assicurazione medica). Le spese ospedaliere e anestesia di 1.500$, invece, dovranno essere pagate direttamente in ospedale da parte del paziente alla data di intervento chirurgico. Nella tariffa, oltre l'Ospedale e l'anestesista, vengono inclusi 120 minuti di sala operatoria. Per la maggior parte dei pazienti il tempo di intervento medio è di 90 a 100 minuti. Se la procedura chirurgica dovesse richiedere più di 120 minuti, l'Ospedale addebiterà al paziente un ulteriore spesa di 200$ per ogni 30 minuti sopra il tempo assegnato. Questo è raro, ma è meglio mettere in conto tutto!

Per guardare le foto con i risultati dei vari interventi effettuati dal Dr. Charles Garramone, andare sul suo sito personale http://www.drgarramone.com/; inoltre ha pure un canale YouTube http://www.youtube.com/user/drgarramone in cui sono caricati alcuni suoi video e alcuni video di ragazzi operati da lui.

Qui di seguito ci sono alcuni moduli (in lingua inglese) scaricabili in formato PDF con alcune informazioni più nel dettaglio:

 Pre-Operative Checklist 
 Pre-Operative Instructions 
 List of Medications to Avoid 
 Directions to Our Office From Fort Lauderdale Intl Airport

N.B.
Nel caso ci fossero problemi di lingua, il Dr. Garramone chiede che si venga accompagnati da qualcuno che parli e comprenda discretamente l’inglese: qualcuno (familiari, amici, conoscenti etc.) che funga da traduttore. Nella situazione estrema in cui risultasse impossibile tutto ciò, allora bisognerà rivolgersi ad un traduttore a pagamento. Questo, per una migliore interazione "medico - paziente", dato che si tratta pur sempre di un’intervento chirurgico!
Vi lascio il nominativo di una brava interprete:
Icela G. Vazquez Perez
Project Manager
ivp@quillslanguage.com
icelaga@msn.com (email privata)
2020 NE 163rd St. Suite 202 - N. Miami Beach, FL 33162
Phone: 305 947 7867 - 954 530 1962 - Fax: 954 530 1972
Cell: 786 486 4042 - www.quillslanguage.com
(prefisso 001 o +1)


PRASSI STANDARD TRADOTTA IN ITALIANO (DOCUMENTI/REFERTI DA SPEDIRE VIA E-MAIL ALLA SEGRETARIA PRIMA DELL’INTERVENTO)

UN CERTIFICATO DI IDONEITÀ ALL'INTERVENTO

Si tratta di una lettera di raccomandazione.

Dopo aver fissato la data dell'intervento, lo staff di Dr.  Garramone vi invierà un documento PDF ove troverete una lettera pre stampata che dovrete a vostra volta far compilare e firmare al vostro terapista, preferibilmente psic*, visto che poi dovrà confermare la vostra sanità mentale e il vostro DIG.

Il PDF in questione è questo:

 Surgery Recommendation Form (quick form letter of recommendation)

Tradotto in italiano:

Lettera di raccomandazione per la Chirurgia Toracica FtM ® Procedura (da "donna a uomo" Riassegnazione Chirurgia Toracica)

Abbiamo bisogno di una lettera di raccomandazione per la Chirurgia Toracica FtM ® procedura (da "donna a uomo" Riassegnazione Chirurgia Toracica). Come lettera di raccomandazione per la vostra chirurgia toracica si può utilizzare anche questo modulo compilato dal proprio medico o terapista. Questa lettera segue le linee guida di consenso informato del Protocollo WPATH. L'organizzazione e la completezza di queste lettere forniscono a Dr. Garramone un importante grado di garanzia sulla salute mentale e che di questo il professionista o medico di base sia ben informato e competente riguardo a disturbi dell'identità di genere. Mondiale Associazione Professionale per i transgender norme sanitarie di cura disponibili presso http://www.wpath.org/

Paziente Nome legale: _________________________________________________
Paziente Data di nascita: _________________________________________________
Paziente Indirizzo: ____________________________________________________
Paziente Numero di telefono: ___________________________________________
Si prega di compilare il seguente. Sezione A è richiesto. La sezione B è consigliato ma non obbligatoria.

Sezione A (richiesto):
 La chirurgia toracica è il passo successivo nel processo di transizione (sono stati rispettati i criteri per poter accedere all'intervento chirurgico).
 Il paziente è maggiorenne (18 anni in su), o lo sarà al momento della chirurgia (Dr. Garramone richiede che tutti i pazienti siano di età superiore ai 18 anni per poter beneficiare di un suo intervento chirurgico).

Sezione B (consigliato):
Il professionista della salute mentale o il medico di base dovrebbe succintamente specificare:
 Il paziente ha una persistente, ben documentata, disforia di genere o disforia nei confronti del seno.
 Il paziente ha la capacità di prendere una decisione in piena facoltà e di dare il consenso per il trattamento alla chirurgia.
 Nel caso ci fossero problemi di salute medica e mentale, dovranno essere ragionevolmente ben controllati (si prega di allegare lettera separata che descrive lo stato).
 La terapia ormonale non è un pre-requisito.
 Il paziente presenta caratteristiche identificative generali come variante maschile, il genere neutro, o di genere.
 Risultati della valutazione psico-sociale del cliente, comprese eventuali diagnosi (si prega di allegare lettera separata che descrive lo stato).
 La durata del rapporto tra professionista della salute mentale e il cliente, tra cui il tipo di
valutazione e la terapia o consulenza ad oggi (si prega di allegare lettera separata che descrive lo stato).
 Una breve descrizione delle motivazioni cliniche che sostengono la richiesta del paziente di voler effettuare l'intervento chirurgico (si prega di allegare lettera separata che descrive lo stato, se necessario).
 Il consenso informato è stato ottenuto da parte del paziente per quanto riguarda la comprensione della chirurgia e dell'impatto che essa avrà.
 La possibilità che il medico o il terapeuta sia disponibile per il coordinamento delle cure e per una possibile telefonata, così da poter stabilire questo (si prega allegare lettera separata che descrivere).
Dichiaro quanto sopra è vero e corretto, per quanto di mia conoscenza, e che hanno completato questo modulo che funge da raccomandazione per la Chirurgia Toracica FtM ® procedura (da "donna a uomo" Riassegnazione Chirurgia Toracica).

Inoltre, sempre scritto in inglese, alla lettera di raccomandazione prestampata, compilata e firmata, va allegato anche un certificato medico di buona salute che si può richiedere o al proprio medico di base o al proprio endocrinologo.

ESAMI DEL SANGUE

Valori da controllare: 

  • CBC (Emocromo Completo) 
  • Elettrolyte Panel - Sodium, Potassium, Chloride, CO2 (Pannello Elettrolitico - Sodio, Potassio, Cloruro, CO2/Bicarbonati) 
  • BUN - Blood Urea Nitrogen (Azoto Ureico nel sangue) 
  • CR - Creatinina (Creatinina nel sangue o meglio Creatinemia)
  • CA - Calcium (Calcio)
  • Phos - Phosphate (Fosfato)
  • Glucose (Glucosio) 
  • PT (PT - Tempo di Protrombina) 
  • PTT (PTT - Tempo di Tromboplastina Attiva) 
  • INR (INR - Rapporto Normalizzato Internazionale) 
Sopra ai 35 anni fare anche una mammografia. 


COSA FARE O NON FARE PRIMA DELL’INTERVENTO CHIRURGICO

IMPORTANTE!!!!!


  1. Tutte le tasse della chirurgia dovranno essere pagate per intero 2 settimane prima l'intervento chirurgico programmato.
  2. Non mangiare o bere nulla dalla mezzanotte in poi prima della chirurgia, compresa l'acqua, le caramelle o le cicche.
  3. Non indossare trucco o smalto in ospedale. Lasciare i soldi o oggetti di valore a casa.
  4. Non indossare gioielli tra cui: orologi, anelli, orecchini o piercing.
  5. Indossare abiti larghi e comodi. Una camicia, delle scarpe basse e dei pantaloni ampi sono raccomandati.
  6. Se si indossano abitualmente occhiali, lenti a contatto o protesi, portarli con sé.
  7. Fare la doccia e lavare i capelli la sera prima o la mattina del vostro intervento chirurgico. Non applicare lozioni, gel per capelli, spray per capelli o un profumo.
  8. Non fumare per almeno 2 settimane prima della chirurgia, questo può interferire con la guarigione.
  9. Non assumere qualsiasi Ibuprofene, prodotti di erboristeria, aspirina, vitamina E o pillole per la dieta per almeno 2 settimane prima della chirurgia. Questi potrebbero interferire con sanguinamento o anestesia.
  10. Se si assume l'aspirina o dei fluidificanti del sangue, contattare il medico che li ha prescritti per sapere quando interrompere e riprendere la loro assunzione prima e dopo la chirurgia.
  11. Le prescrizioni che vi saranno date sono per il post intervento. Sono pre-compilate. Se non vi saranno date prima di essere ricoverati, vi verranno date quando sarete dimessi dall'ospedale.
  12. Non vi sarà permesso di guidare e avrete bisogno di un adulto responsabile che vi riporti a casa dopo l'intervento chirurgico. Per favore, prendete accordi per tempo.
  13. Avrete bisogno di avere con voi un adulto responsabile per almeno le prime 24 ore dopo l'intervento chirurgico.
  14. Vi sarà chiesto di fare un test pre-ammissione (si tratta di un questionario che viene fatto prima dell’intervento). L'ospedale vi contatterà circa 10-14 giorni prima del vostro intervento chirurgico. Se non li sentite in questo intervallo di tempo, siete pregati di contattare l'ospedale chiedendo loro che questo avvenga.
  15. Se gli esami di laboratorio o altri test non sono stati eseguiti presso l'ospedale nel quale è in programma l'intervento, si prega di inviare i referti via fax al numero 954-473-2454 almeno 5 giorni prima della data di intervento chirurgico. Chiamare il numero 954-752-7842, 3 giorni lavorativi prima del vostro intervento chirurgico, per vedere se i referti sono stati ricevuti.
  16. Se prima del vostro intervento non si dispone ancora di un appuntamento post-operatorio, si prega, dopo essere stati dimessi, di contattare il numero 954-752-7842 per fissarlo.
  17. La maggior parte degli ospedali chiama il giorno prima l'intervento per confermare l'orario in cui presentarsi il giorno della chirurgia. Anche se si cerca di soddisfare le vostre esigenze, purtroppo non si ha alcun controllo su ciò.
  18. Si prega di segnalare eventuali stati febbrili, raffreddori, infezioni o se avete bisogno di cancellare la data dell'intervento chirurgico. Chiamare per qualsiasi domanda al numero 954-752-7842.
IMPORTANTE, POTREBBE INTERFERIRE CON L’ANESTESIA!!!!!

14-21 gg prima non assumere: 


  • Ibuprofene 
  • Antinfiammatori 
  • Aspirina 
  • Antidepressivi 
  • Prodotti omeopatici e di erboristeria 
  • Vitamina E 
  • Pillole per le diete 
Qui di seguito troverete un PDF con l'elenco dei medicinali da evitare prima e dopo la chirurgia:
 List of Medications to Avoid 

Prima di sospendere la cardio-aspirina o qualsiasi altro anticoagulante, contattare il proprio medico chiedendo a lui quanto tempo prima sospenderli e quanto tempo dopo poter riprendere la loro assunzione!!!
I multivitaminici, invece, possono essere tranquillamente assunti.
Avvisare se si è allergici al lattice o se si hanno altre allergie.
E 'importante che voi chiediate al vostro medico (colui che vi prescrive la terapia ormonale sostitutiva), in merito alla sospensione del Testosterone prima dell'intervento. Non spetta al Dr. Garramone decidere in merito alla sicurezza di sospendere il vostroTestosterone!

LA MIA ESPERIENZA CHIRURGICA
Benissimo, arriviamo alla mia esperienza personale nel dettaglio.

Parto da Milano insieme alla mia fidanzata il 02-05-2010 mattina per arrivare lì (a Miami) il 02-05-2010 sera (il viaggio fino a Miami durò 15 ore, compreso lo scalo a New York); partimmo qualche gg prima giusto per ambientarci e per potermi riposare prima dell'intervento.

Atterrammo a Miami e prendemmo il "SuperShuttle Florida" per raggiungere la Quinta Inn & Suite, Sawgrass Mills Mall: ci mettemmo 30/40 minuti.

Il 03-05-2010 avevo l'appuntamento con il Dr. Garramone per la visita pre-chirurgica.

Arrivai lì e finalmente conobbi di persona il Dr. Garramone e la sua segretaria Brigett; trovai delle persone super disponibili, molto gentili e allegre: insomma, fui subito a mio agio. Credo sia importantissimo saper mettere a proprio agio i propri pazienti già da subito.

Per prima cosa mi fece firmare e compilare tante scartoffie (tra cui l'autocertificazione della propria anamnesi clinica e di quella familiare). Poi mi fece spogliare per capire meglio il lavoro che avrebbe dovuto fare durante l'intervento. Mi spiegò cosa avrebbe fatto e a quale altezza si sarebbero delineati i miei pettorali, dicendomi di che grandezza mi avrebbe ridimensionato i capezzoli e in che zona sarebbero stati riposti: debbo dire che fu di parola, mi disse che sarebbero stati grandi quanto un quarto di dollaro e così fu!!!

Finita la visita, Brigett mi consegnò alcuni fogli sui quali c'era tutta la prassi post-chirurgica e la ricetta per andare a prendere gli antibiotici e gli antidolorifici (antidolorifici che fortunatamente non usai) che avrei dovuto prendere dopo l'intervento.

Bene, passammo nella farmacia che ci indicò Brigett e dopo un giretto ritornammo in Hotel; i giorni a seguire prima dell'intervento furono giorni sereni, anche perché ero molto tranquillo e fiducioso: sapevo bene in che mani mi ero andato a mettere e quindi mi volli godere palme e sole.

Ecco, arrivò il 05-05-2010 tanto aspettato: il giorno del mio intervento.

Avevo dormito un pò agitato come normale che sia prima di un qualsiasi intervento chirurgico; ero a digiuno dalla mezzanotte e ovviamente il risveglio fu all'alba (dato che l'intervento mi fu fissato per le 08:30).

Fortunatamente in quei giorni si operò un altro ragazzo italiano che alloggiava con la famiglia proprio nello stesso Hotel e perciò il padre, con molta disponibilità, accompagnò me e la mia fidanzata in clinica per poi venirci a riprendere a intervento terminato.

Arrivammo lì (al Memorial Hospital West di Pembrokes Pines al Same Day Surgery Center) e, come fu per il primo incontro nello studio APSI del Dr. Garramone, rimasi sorpreso sia per l'aria di allegria che circolava in tutta la clinica che per la disponibilità e i modi molto gentili/affabili di tutto il personale medico.

Anche in quel caso, prima di farmi accomodare nella saletta pre-chirurgica, mi fecero firmare un po' di scartoffie (tra cui ovviamente la liberatoria).

Io fui molto fortunato perchè, con la scusa di non sapere/capire bene l'inglese (di conseguenza avendo difficoltà nell'interagire con tutto lo staff medico e vice), permisero alla mia ragazza di rimanere sempre con me fino a quando non entrai in sala operatoria: tutto ciò per me fu molto rincuorante .

Entrai nella saletta pre-chirurgica, mi spogliai, misi il camice e mi fecero accomodare sul lettino; dopodiché mi attaccarono la flebo e gli elettrodi per monitorarmi. Dopo un po' mi diedero via flebo un po' di Valium (di solito lo danno a tutti); già non ero un granché agitato, dopo il Valium raggiunsi il Nirvana :P: da quel momento in poi fu una risata continua tra me e la mia fidanza. Non sembrava nemmeno che fossi lì per un intervento chirurgico; credo che l'aspetto psicologico sia di vitale importanza prima di un qualsiasi intervento chirurgico: più si entra sereni, più sereni ci si risveglia.

Purtroppo quel giorno il Dr. Garramone stette più del dovuto in sala operatoria per un intervento precedente al mio, perciò arrivò da me un po' in ritardo. Quando arrivò, mi disegnò il petto prendendo le misure col calibro (meglio di un perito meccanico :P) e poi mi salutò.

Poi arrivò l'anestesista (anche lei molto simpatica e gentile) e mi spiegò un po' la prassi dell'anestesia; mi spiegò soprattutto che, per norme di sicurezza (in caso ci sarebbero state complicazioni), subito dopo avermi fatto l'anestesia mi avrebbero intubato.

Finalmente alle 10:30 entrai in sala operatoria, per poi uscire da lì alle 12:45. La cosa divertente ed unica che mi ricordo al momento del risveglio (risveglio per modo di dire) fu l'aver urlato: “beautiful ...wonderful” :P!!!

Mi portarono nella saletta post-chirurgica con la flebo e sotto monitoraggio (per tenere sotto controllo la pressione e il cuore); quando fui un pochino più vigile vidi entrare la mia ragazza e la felicità fu immensa.

Poi, piano piano, fui sempre più vigile. Mi alzai, feci pipì e finalmente mi dimisero; prima, però, mi spiegarono come avrei dovuto svuotare i drenaggi.

Ci venne a prendere il padre del ragazzo che si operò il giorno prima di me e ritornammo in Hotel.

Stavo benissimo: certo, in certi momenti mi saliva un pochino di sonnolenza, ma per riuscire a mettermi a giocare a “nomi/cose/città” dopo solo poche ore dall'intervento, beh, direi che stavo ottimamente.

Dolore zero, solo nel primo giorno scarseggiò l'appetito; in ogni caso per una settimana cercai di fare una “dietina” leggera e ricca di liquidi (bevendo anche moltissima acqua per spurgare l'anestesia e gli antibiotici che stavo prendendo: 4 pillole al giorno -.-).

Ogni giorno che passava stavo sempre meglio e così arrivò il giorno fatidico, quello della prova del 9: l'11-05-2010.

Quel giorno, io e la mia fidanzata, prendemmo un taxi e ci recammo direttamente nello studio del Dr. Garramone.

Tutto in un botto mi salì un po' di agitazione perchè, per quanto fossi consapevole della bravura di questo chirurgo, una piccola incognita rimane sempre.

Fu davvero una mattinata densa di emozioni.

Prima di togliere bende e fascia ci fu un momento (molto comune per chi effettua questa tipologia di interventi) in cui mi chiesi addirittura se avessi fatto la cosa giusta; fu un momento che mi travolse proprio perchè mi mancava la certezza assoluta del buon esito: fortunatamente durò solo pochissimi istanti.

Entrai nell'ambulatorio in tensione e pieno di emozioni: era un misto di felicità e di ansia; insomma, non vedevo l'ora di vedermi ma allo stesso tempo temevo quell'incognita.

Sta di fatto che quando mi vidi rimasi senza parole, soddisfatto e felice del risultato: talmente fu forte l'emozione che non mi uscì nemmeno una lacrima.

Poi mi tolse i drenaggi e mi medicò, spiegandomi come avrei dovuto effettuare le successive medicazioni: soprattutto quelle ai capezzoli che vanno sempre medicati con molta attenzione e cura.

Sopra i capezzoli mi mise delle garze gialle allo Xeroform (me ne diede un pacco per poter fare le successive medicazioni) e poi sopra 2 quadrati di garza sterile tenuti dallo scotch medico.

Poi mi consigliarono di mettere il gel “ScarGuard” per le cicatrici e lo comprai all'istante (lo consiglio vivamente a tutti perchè è straordinario); purtroppo, successivamente, ci salutammo con un grande arrivederci e facendo una bella foto ricordo.

Ritornammo in Albergo col pensiero che avremmo avuto ancora davanti a noi un'altra bella settimana di riposo e relax.

Mi sentivo il petto strano, come se fosse sempre in tensione (ovviamente era più che normale dopo l'intervento); non ero per nulla gonfio, solo successivamente mi gonfiai un pochino sotto le ascelle ma nulla di ché!!!

La cosa fantastica fu che iniziai finalmente e vedere i muscoli dei miei pettorali: ero molto fiero ed orgoglioso del risultato raggiunto.

Solo nei giorni successivi, ormai più consapevole, piansi dalla gioia. Non riuscivo a credere di avercela fatta e che quel petto fosse davvero il mio; per di più, non potendo stare davanti alla specchio ore ed ore come avrei voluto, mi riguardavo in continuazione le foto e il video del mio petto: quasi non mi sembrasse ancora vero.

Da quel momento per me non fu più lo stesso, finalmente avevo raggiunto il mio primo traguardo (dopo gli ormoni, ovvio), un traguardo che vedevo lontanissimo ma che in realtà fu più vicino del previsto; per questo motivo vi dico:
RAGAZZI NON ARRENDETEVI MAI PERCHE' PER TUTTO C'E' UNA SOLUZIONE.

Finché sentirò il sangue pulsarmi nelle vene non mollerò mai, cercando di raggiungere sempre e comunque i miei obbiettivi!


Clicca sulle immagini per guardare i relativi video.
YouTube Channel Marcolino78FtMYouTube Channel Marcolino78FtMYouTube Channel Marcolino78FtM

NOVITA'!
Intimo Uomo Scultura/Appiattimento, FTM Binder, Binder Torace, Ginecomastia Binder.
Progettato per il massimo risultato con il massimo del comfort. La tecnologia ManSculpture offre sicuri ed efficaci prodotti, mantenendo un elegante design aerodinamico fresco e confortevole. Linea creata direttamente dal rinomato chirurgo Dr. Charles Garramone, Miami FL.
http://www.mansculpture.com/





Created with Artisteer