ciao

sabato 2 febbraio 2013

Il governo del Nepal emette documenti di identità con genere neutro


Le autorità del Nepal hanno preso la decisione di iniziare a emettere fin da subito documenti di identità di genere neutro per quei cittadini che non si identificano né nel genere maschile né in quello femminile.

Ad annunciarlo in conferenza stampa è stato il ministro degli interni, Bhola Siwakot. Il governo del paese asiatico ha inviato una lettera a tutti gli Uffici Amministrativi dello Stato perché inizino a emettere tali documenti con genere neutro senza ulteriori indugi.

La decisione comunicata dal ministro fa seguito a una sentenza della Corte Suprema del Nepal che nel 2007 si è espressa in merito. Secondo la Corte, infatti, le autorità devono emettere documenti di identità di genere neutro per i cittadini che non si ritengono uomini o donne: secondo i giudici non permettere tale possibilità, infatti, vuol dire discriminare le persone e violare la Costituzione.

Ad agosto 2010 si è avuto il primo gay pride in Nepal, mentre a giugno 2011 una coppia lesbica si è unita in matrimonio nel paese asiatico dopo che la sentenza della Corte Suprema del paese che garantiva uguaglianza di diritti per le persone lgbt, unendo in questa uguaglianza anche la possibilità di unirsi in matrimonio.

Via | Pinknews
Foto | Rei-artur pt en Rei-artur blog [GFDL, CC-BY-SA-3.0 o CC-BY-SA-2.5-2.0-1.0],attraverso Wikimedia Commons