ciao

lunedì 14 gennaio 2013

Eventi: "Chiamami per nome". Università e Transgender: verso il "doppio libretto"

Antéros LGBTI Padova, ASU, il Sindacato degli Studenti, e UDU - Studenti. Per con il patrocinio del Centro Interdipartimentale di Ricerca: Studi sulle Politiche di Genere e del Forum di Ateneo per le politiche e gli studi di genere, dell'Università di Padova vi invitano al Convegno:

"CHIAMAMI PER NOME"
Università e Transgender: verso il "doppio libretto"

Giovedì 24 Gennaio 2013  Dalle 15.00 alle 19.00, c/o l'Aula Ippolito Nievo - Palazzo del Bo - Università di Padova

- PROGRAMMA -

- APERTURA E SALUTI - 
Introduce: Luca Mistrello, presidente di Antéros LGBTI Padova.

Guido Scutari, Prorettore per il diritto allo studio e la Condizione Studentesca, Università di Padova.

Alisa Del Re, direttora del Centro Interdipartimentale di Ricerca: Studi sulle Politiche di Genere, Università di Padova.

Saveria Chemotti, delegata per la cultura e gli studi di genere e coordinatrice del Forum di Ateneo per le politiche e gli studi di genere, Università di Padova.

 - RELAZIONI - 
Presiede: Davide Susanetti, dipartimento di studi linguistici e letterari, Università di Padova

Cenni storici e antropologici sul transessualismo, significati culturali della legge italiana e del DSM4:
Giovanni Battista Novello Paglianti, antropologo

Il “doppio libretto” e il diritto italiano:
Francesco Bilotta, giurista, Università di Udine, Rete Lenford

Il percorso psicologico, ruoli e figure dell'iter di transizione:
Annalisa Zabonati, psicologa, collaboratrice dello sportello d'accoglienza SAT di Verona

Il Servizio Accoglienza Trans di Verona: esperienza, considerazioni, dati, affluenze e statistiche:
Daniela Pompili e Manuela Signorini, operatrici dello sportello d'accoglienza SAT di Verona

Esperienza del “doppio libretto” con l'Università e con il Politecnico di Torino:
Christian Ballarin, responsabile del Consultorio S.P.O.T. del Circolo Maurice di Torino

Testimonianza personale sulla realtà sociale padovana e negli studi all'Università del West England:
Giovanni Papalia, studente FtM

Il MIT a Bologna, storia ed esperienza di buone pratiche:
Porpora Marcasciano, presidente del Movimento Identità Transessuale.


INTERVENTI E DIBATTITO


- PER INFORMAZIONI -
Luca Mistrello (393/9087979)



Vi abbraccio
Marco Michele Caserta