ciao

martedì 9 agosto 2011

Latina: gay picchiato e insultato da due ragazzini romeni

Sembra quasi che in estate le aggressioni omofobe aumentino. O almeno questa è la sensazione nel leggere, in maniera ravvicinata, due notizie di cronaca come quella del ragazzo che ha accoltellato il fratello gay a Cerignola e questa notizia di un giovane aggredito a Latina.

La vittima un 26enne, era in compagnia di alcuni amici quando è stato insultato e aggredito da due ragazzi romeni di 17/18 anni. È accaduto sabato sera. Giovanni Gioia, di professione truccatore e drag queen, era in piazza del Popolo è stato al centro dell’aggressione improvvisa:
“Erano giovanissimi, penso anche minorenni. Mi hanno chiamato ‘frocio’ e ‘ricchione di merda’, e mi hanno anche tirato contro delle pietre”
Così, ha deciso di allontanarsi da quel posto, troppo buio e isolato, per andare in pizzeria con gli amici, dove aveva intenzione di trascorrere il resto della serata. E invece…
“Pochi minuti dopo essermi seduto, mi hanno colpito alle spalle con un cazzotto, facendomi cadere. Il secondo cazzotto sono riuscito ad evitarlo”
Fortunatamente, alcuni clienti del locale sono intervenuti, facendo scappare i due ragazzini. La prognosi è stata “contusione alla regione zigomatica sinistra, escoriazione muscosa labiale superiore, dolorabilità ai muscoli del collo, piccola frattura all’incisivo destro”. Giovanni ha deciso di denunciare l’accaduto e di chiedere eventuale risarcimento danni se dovessero essere individuati.

Andrea Berardicurti, segretario politico del Mario Mieli, appoggia la decisione del 26enne:
“È importante denunciare queste violenze perché bisogna far venire a galla gli episodi di omofobia . Casi che vengono denunciati anche alla Rainbow Line, la linea di assistenza istituita un mese fa dal Mieli (800/110611): Gran parte delle segnalazioni che ci arrivano provengono spesso dalle province. E non parlo solo di casi di violenza, come questo, ma anche di discriminazioni quotidiane”
Ma se ve lo chiedete ancora una volta… No, non serve nessuna legge contro l’omofobia (?!). No, perché discrimina tutti gli altri. Questo è l’interesse del Paese verso il mondo Lgbt. E i casi aumentano…

Via | Repubblica

Fonte: http://www.queerblog.it/post/11773/latina-gay-picchiato-e-insultato-da-due-ragazzini-romeni?

Vi abbraccio

Marco Michele Caserta