ciao

venerdì 5 agosto 2011

Chiusura del locale dopo la mezzanotte, titolare trans fa sciopero della fame

Ancora tensioni fra il Comune di Viareggio e gli imprenditori della comunità gay di Torre del Lago.

SCIOPERO DELLA FAME. Regina Satariano, titolare del Priscilla Caffè, ha appena iniziato uno sciopero della fame dopo che le è stata imposta la chiusura del locale dopo la mezzanotte, per l'intera estate.


L'ORDINANZA. Tutto ciò dopo che sabato scorso, durante un controllo, i vigili urbani, trovando la musica del karaoke troppo alta, le hanno notificato l'ordinanza di chiusura. Ieri mattina, poi, il sindaco Luca Lunardini, incontrando la trans nel municipio di Viareggio, ha confermato il provvedimento. Così, per protesta, Regina Satariano ha deciso di iniziare uno sciopero della fame.

LA COMUNITA'. "E' soltanto l'ultimo atto di una guerra tra il Comune e gli imprenditori Lgbt", scrive in una nota la comunità gay che frequenta Torre del Lago. Intanto, su Facebook è già partito un tam tam, e venerdì, dall'una alle 2, tutti i locali della Marina interromperanno la musica e spegneranno le luci per esprimere solidarietà a Regina.
Barbara Fanini


Vi abbraccio

Marco Michele Caserta