ciao

sabato 2 luglio 2011

Sesto San Giovanni (MI): "Variabili Umane" .

Variabili Umane - Scene d'ironico strazio, d'odio e d'amore, di...Sabato 2 Luglio - ore 21:00

Con la decisione, né facile né superficiale, di affidare a una dimensione di spettacolo un laboratorio nel quale si è toccato alla radice il problema dell'identità biologica, civile ed emotiva della persona, la compagnia ATOPOS fa sì che il teatro diventi luogo di visibilità per una biopolitica, e ancora più in profondità, per una condizione umana che non avrebbe altrimenti luoghi in cui manifestarsi.Una prova di coraggio, determinata e sincera, Una partitura scenica in cui il tema dell'ambiguità si declina in linguaggio che richiama le forme epiche dello spettacolo di varietà, nelle sua dimensione aperta, grottesca, anti-naturalistica, plurale.

Come mi hanno insegnato ad essere?
Aderisco davvero a me?
Qual è la mia reale identità?

Uomini che non sono (sempre) uomini. Donne che non sono (sempre) donne. Un insieme di variabili umane che vagano in una terra di confine senza riconoscibilità. Questa è la storia di un popolo offeso e incompreso e della sua rivincita.
Come una tragedia greca, canteremo la nostra storia.
Racconteremo la nostra sventura ma anche le nostre visioni di felicità.
Questa è anche la storia di una scoperta rivoluzionaria:
Che cos'è che distingue una femmina da un maschio?
Tra l'essere uomo e l'essere donna c'è un ponte.
E' insito in noi, ma ci hanno insegnato ad avere paura di varcarlo. Eppure...
noi siamo per natura l'unione di maschile e femminile. Siamo esseri intersessuali.
In scena, Undici persone con diverse identità genere.
In scena donne, uomini e persone transgender che hanno affrontato o stanno affrontando una transizione verso il maschile, il femminile o un genere non definito.
In scena parlano, danzano, cantano la propria diversità, il proprio sguardo sulla societè, sugli altri, su di sè.
In scena uno schermo, una ricerca in diretta su internet, a proposito delle definizioni che ci danno, che ci diamo.
Solo storie vere.
Una tragicommedia di buffa ignoranza e di buffa ricerca su...
Chi sono io veramente? E cioegrave che sto guardando: sei tu o sono io?
Le variabili umane entrano nelle menti come un elettroshock. Guardami!
Guardami: cosa devo fare per farmi amare?

"Ognuno di noi è prisma, è sfera, è mobile, ciascuno potenzialmente combacia con ogni altro, in una geometria reale-fantasiosa e intersoggettivamente libera, come un caleidoscopio mirabile a cui si aggiungono via via nuove preziosissime pietre."
 Mario Mieli

Progetto e Regia
Marcela Serli, donna biologicamente femmina
drammaturgia
Marcela Serli e Davide Tolu, uomo transessuale (FtoM)

Con
Irene Serini - Donna biologicamente femmina, queer, attrice
Marta Pizzigallo - Donna transessuale (MtoF), attrice
Gaia Saitta - Donna biologicamente femmina, attrice
Beatrice Schiros - Donna biologicamente femmina, attrice
Matteo Manetti - Uomo transessuale (FtoM), attore
Antonia Monopoli - Donna transessuale (MtoF) referente sportello trans Ala Milano Onlus
Corrado/Laura Ci - Transgender, formatore aziendale
Maxine Na'vì - Transgender, medico
Giusy Forzani - Transgender, dirigente aziendale
Noemi Bresciani - Donna biologicamente femmina, danzatrice
Alessio Calciolari - Uomo biologicamente maschio, dragqueen e danzatore
Gianluca Di Lauro - Uomo biologicamente maschio, dragqueen, attore
Gabriele Dario Belli - Uomo transessuale (FtoM), Gieffino (Grande Fratello 2009)

Immagini
 Maddalena Fragnito - Donna biologicamente femmina, vignettista e artista visiva
con la collaborazione di Renzo Francabandera - Uomo biologicamente maschio, illustratore
ricerca musicale Francesca Dal Cero - Donna biologicamente femmina, regista radiofonica
assistente alla regia Hervè Guerrisi - Uomo biologicamente maschio, attore

"L'altro che io amo e che mi affascina è ATOPOS, l'unico, l'immagine irripetibile del mio desiderio. Esso non può essere fissato in alcun stereotipo" 
R. Barthes








Spazio Mil-Carroponte, Via Granelli 1
20099, Sesto San Giovanni (MI)


INFO E PRENOTAZIONI
Telefono: 02 39665708 - 347 7325847
Email: info@compagniadionisi.it



Come arrivare

In autobus
partenza da Stazione Centrale (passaggio)
recarsi alla fermata Sammartini - 4 Novembre
prendere la linea 727 (Cusano M. o Cinisello B., ogni 10 min.)
scendere alla fermata Sarca - Centro Sarca 
a piedi per 300 metri fino a via Granelli. 

In metro
linea 1 (rossa) - fermata Sesto Marelli
proseguire a piedi in direzione via del Riccio (sottopassaggio)
per 400 metri

In auto

(parcheggi di fronte al Mil e lungo la via Granelli!)

dall'Autostrada A4 
uscire a Sesto San Giovanni 
proseguire diritto verso Milano 
girare a destra SP5 
girare a sinistra al terzo semaforo 
girare a destra al primo semaforo 
girare sinistra al primo semaforo girando attorno al Centro Sarca, 
quindi prendere la prima a destra in via Granelli

dalla tangenziale Nord
uscita Cinisello Balsamo Sud
direzione Milano viale Zara
continuare su SP5 
girare a sinistra al terzo semaforo
girare a destra al primo semaforo
girare a sinistra al primo semaforo girare attorno al Centro Sarca, 
quindi prendere la prima a destra in via Granelli 


Sconti per chi pedala

Mercoledì, a chi arriva in bici, Arci offre da bereù

Fonte: http://www.compagniadionisi.it/mixite/variabili.html

Vi abbraccio

Marco Michele Caserta