ciao

mercoledì 8 giugno 2011

Bolivia, il cardinal Julio Terrazas contro il matrimonio gay: “Questi falsi sentieri ci condurranno alla distruzione naturale”


In Bolivia, le associazioni lgbt stanno lavorando attivamente per garantire che le leggi attuali consentano a qualsiasi cittadino, indipendentemente dall’orientamento sessuale, di accedere al matrimonio. Prima che la modifica della Costituzione garantisca il diritto di sposarsi a tutti, la Chiesa ha invitato i suoi seguaci a combattere contro la parità di trattamento. Il Cardinale Julio Terrazas si è fatto portavoce della spinosa questione:

"Di fronte alle continue minacce alla vita dal momento del concepimento, vi chiedo di schierarvi contro tutti quelli che non vogliono imporre la grazia della vita, la grazia del matrimonio tradizionale e tutte le cose totalmente estraneo alla nostra cultura. Dobbiamo continuare a parlare di piano di Dio per non avere delusioni, in modo che questi falsi sentieri non ci conducano alla distruzione naturale."

Ha, anche aggiunto:

"Vi dico questo per difendere la vita dal caos di queste filosofie, non per ferire, non per dividere, ma per avvertirvi sui riflessi della società, sempre più disponibile a soddisfare alcuni desideri e stranezze [...] questo messaggio riflette il senso del nostro servizio di cristiani per difendere il lavoro di [...] creazione di Dio."

Fonte : http://www.gayprider.com/bolivia-il-cardinal-julio-terrazas-contro-il-matrimonio-gay-questi-falsi-sentieri-ci-condurranno-alla-distruzione-naturale/

Vi abbraccio

Marco Michele Caserta