ciao

martedì 10 maggio 2011

Coppie gay in Brasile: si alle unioni civili

Una bella notizia per le coppie gay del Brasile! A quanto sembra la Corte Suprema federale, ha deciso di compiere un importante passo avanti per i diritti delle persone appartenenti alla comunità Lgbt. Le coppie omosessuali saranno finalmente e ufficialmente riconosciute nel Paese. Si tratta di una notizia davvero incredibile, soprattutto se si considera il fatto che il Brasile è un Paese a maggioranza cattolica.
Ad ogni modo, la Corte Suprema ha approvato all’unanimità la legge che prevede per le coppie omosessuali gli stessi diritti e doveri di quelle eterosessuali!

Un solo esponente si è astenuto dalla votazione, e si tratta di José Antonio Dias Toffol, giudice fortemente cattolico, che non ha espresso il suo voto. A riportare la bella notizia è stato Cesar Pelluzzo, Presidente della Corte Suprema.

Entusiasta per il risultato è il giudice Carmen Lucia, che ha sottolineato che in Brasile coloro che hanno “scelto” l’unione omosessuale non possono essere considerati cittadini di seconda categoria!

Soddisfatta anche il giudice Maria Berenice Dias, che alla France Presse ha dichiarato: “In assenza di una legge che regolamenti il matrimonio tra omosessuali, il riconoscimento dell’unione civile da parte della Corte suprema era il massimo che si poteva ottenere. Questo vuol dire che il giudice non potrà negare a queste coppie i loro diritti”.

Tra i diritti che otterranno le coppie omosessuali vi è anche quello di poter adottare bambini! Questa è proprio una bella notizia per le coppie gay del Brasile!


Fonte: http://www.gaywave.it/articolo/coppie-gay-in-brasile-si-alle-unioni-civili/30905/

Vi Abbraccio

Marco Michele Caserta