ciao

martedì 10 maggio 2011

Italia unita contro l’omofobia. Baci gay in 50 città

E’ partita da qualche giorno la campagna nazionale di sensibilizzazione contro l’omofobia realizzata da Arcigay (in collaborazione con altre 15 associazioni) in occasione della Giornata internazionale contro l’omofobia che ricorre il prossimo 17 maggio: in 50 capoluoghi di provincia italiani saranno affissi manifesti e distribuiti volantini e locandine.
La campagna nazionale prevede due versioni di manifesti e locandine che ritraggono esplicitamente l’affettività omosessuale: un bacio fra una coppia gay e un altro fra una coppia lesbica. Una tavola imbandita testimonia la quotidianità delle relazioni mentre la bandiera italiana richiama i 150 anni dell’unità nazionale e la richiesta di piena cittadinanza e dignità per queste famiglie. Infine lo slogan: “Civiltà prodotto tipico italiano. Italia unita contro l’omofobia” affinchè la condanna delle discriminazioni che affliggono l’esistenza di gay, lesbiche e trans di questo paese, sia un elemento di unità e civiltà, patrimonio condiviso di uno Stato che voglia abitare il presente.

Arcigay ribadisce, infatti, che la lotta all’omofobia è un valore affermato nell’articolo 3 della nostra Costituzione: “È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese”.

Nelle stesse città protagoniste della campagna di sensibilizzazione si svolgeranno nei prossimi giorni momenti di riflessione e approfondimento.


Vi Abbraccio

Marco Michele Caserta