ciao

martedì 10 maggio 2011

I luterani aprono alle coppie gay

Nel corso del Sinodo della Chiesa Evangelica Luterana in Italia, che si riunirà a Roma dal 12 al 15 maggio, il decano Holger Milkau e la presidente Christiane Groeben tratteranno lo spinoso tema del riconoscimento delle coppie gay condannando fermamente le “ingiuste forme di pregiudizio o esclusione, magari realizzate in nome di una religione o di una confessione, come anche le cronache più recenti talvolta ci raccontano” (Fonte Agi):"Sul tema della benedizione di persone etero ed omosessuali in comunioni di vita particolari, da non confondersi con la celebrazione nuziale, la Celi ha da tempo iniziato un processo di riflessione sulla realta’ delle unioni di vita differenti da quelle della famiglia classica. La riflessione nasce dall'esperienza pastorale che porta quotidianamente a contatto con diverse e nuove forme di convivenza, generando la necessita’ di accompagnare persone che cercano supporto nel vivere la loro particolare situazione in Italia."
Un bel passo in avanti da parte della comunità luterana, che conta quasi 7.000 rappresentanti nel nostro Belpaese, i cui rapporti sono regolati dall’Intesa, firmata il 20 aprile 1993.

Fonte: http://www.gayprider.com/i-luterani-aprono-alle-coppie-gay/

Vi Abbraccio

Marco Michele Caserta