ciao

venerdì 20 maggio 2011

Ecuador: centro medico specializzato per aiutare le persone trans* nel loro percorso di transizione.

Le autorità ecuadoregne hanno fatto un grande passo avanti per andare incontro alle esigenze mediche della comunità transessuale del paese. Dal 27 Aprile il Subcentro de Salud n. 3, a Tola, Ríos N1-183, ha cambiato utenza e si è dotato dispecifiche competenze per i bisogni della comunità trans*.

Tra le altre attività svolte per tali particolari pazienti, il centro potrà fornire l’adeguata somministrazione degli ormoni, necessaria nei cambi di sesso, sia maschili che femminili.

Nel paese non esisteva una giusta cultura sul tema. Molti uomini trans* utilizzavano gli steroidi per simulare gli effetti degli ormoni maschili, rischiando ripercussioni serie per la propria salute. Le donne transessuali, invece, ricorrevano agli anticoncezionali che contengono ormoni femminili.

Fortunatamente, da oggi, il centro disporrà delle adeguate sostanze e farà sì che la comunità abbandoni il fai da te ma si rivolga a medici specializzati che conoscono perfettamente dosi e rischi di tali somministrazioni. Un bel passo avanti per salvaguardare la salute dei cittadini!


Volevo solo precisare che la terapia ormonale al quale ricorriamo noi uomini FtM è una terapia a base di steroidi in ogni caso (nel caso nostro specifico si tratta di steroidi sintetici anabolizzanti androgeni ); la vera differenza (per non incorrere a ripercussioni sulla propria salute) sta nel farla SOTTO CONTROLLO MEDICO e con una dose estremamente e strettamente fisiologica!Così come per la terapia ormonale al quale ricorrono le donne MtF; gli ormoni in generale (nel caso specifico parliamo di ormoni sessuali) sono denominati "steroidi", ovviamente si suddividono in due prime categorie: sintetici o auto prodotti dal nostro organismo, tutto qui. 

Vi abbraccio

Marco Michele Caserta