ciao

mercoledì 6 aprile 2011

Figel sul sostegno di KDH alla risoluzione sui diritti gay: no a commercio di scambio

Il Presidente del Movimento Cristiano Democratico (KDH) Jan Figel ha detto ieri al programma di politica della TV pubblica ‘O 5 Minut 12′ (5 minuti alle 12) che egli sostiene la tolleranza nella società, ma ha dato una risposta evasiva ad una domanda su una possibile risoluzione parlamentare in materia di protezione degli omosessuali, transgender e bisessuali. «Tutti hanno il diritto alla vita in quanto non discriminatoria», ha detto Figel.

La questione della possibile risoluzione sugli omosessuali è stata sollevata questa settimana in Parlamento dai liberali di Libertà e Solidarietà (SaS) in connessione con un dibattito sulla risoluzione KDH per la condanna della persecuzione a cui sono sottoposte le comunità cristiane nel mondo. Il deputato SaS Martin Poliacik ha espresso la speranza in Parlamento che i Cristiano Democratici vorranno votare anche la risoluzione a sostegno dei diritti degli omosessuali con la stessa facilità con cui SaS ha sostenuto la risoluzione contro la violenza ai cristiani.

Nel corso del programma, Figel ha sottolineato che KDH non commercerà con i suoi principi. «Rifiutiamo il condizionamento di una proposta con un’altra», ha aggiunto.

Fonte: http://www.buongiornoslovacchia.sk/index.php/archives/14041

Vi abbraccio

Marco Michele Caserta