ciao

venerdì 11 marzo 2011

Povia prende le distanze da Luca di Tolve: “non c’entra niente con la mia canzone”.

La polemica nasce da un’iniziativa dell’Associazione Medjugorje Como che, nell’ambito dell’organizzazione del festival in programma al Pala Desio dal 12 al 13 marzo prossimi, ha invitato il presidente del Gruppo Lot, Luca di Tolve, autore del libro “Ero gay”.

«Questa persona – ha spiegato Sabino Simone, presidente dell’Associazione Medjugorje Como – ha fondato un gruppo di ragazzi che aiuta chi è omosessuale e vorrebbe recuperare la propria eterosessualità». 
Quel Luca era stato accostato al protagonista della nota canzone “Luca era gay” di Povia. Lo staff del cantautore, però, prende le distanze e smentisce.

«Il Luca della canzone di Povia “Luca era gay” non è Luca di Tolve scrive l’ufficio stampa di Povia –. Pertanto, la storia narrata nel suo libro, non è in alcun modo riconducibile al pezzo del cantautore e la storia della canzone non è ispirata allo scrittore del libro».

Fonte: http://gaynews24.com/?p=19457

Mah, va beh: sta di fatto che la canzone era insulsa prima ed è rimasta insulsa pure adesso!

Vi abbraccio

Marco Michele Caserta