ciao

domenica 20 marzo 2011

Polemiche per Luxuria al liceo Menna Cardiello: «Ha indottrinato gli studenti»

La presentazione del libro di Luxuria
Il senatore ha presentato un'interrogazione alla Gelmini

La replica: «Abbiamo solo parlato diversità e bullismo»

SCUOLA - La presenza di Vladimir Luxuria nel liceo artistico «Filiberto Menna» di Salerno scatena le proteste del centrodestra.
La celebre transgender è stata sabato nella scuola, invitata dalla preside Ester Andreola, per presentare ai ragazzi il suo libro «Le favole non dette» che affronta il tema della diversità e della trasformazione. Ma la cosa non ha fatto piacere al Senatore di Coesione Nazionale Franco Cardiello che ha addirittura presentato un’interrogazione urgente al ministro dell’Istruzione, Maria Stella Gelmini.
Luxuria «professoressa» al liceo
L'ATTACCO - Secondi il politico infatti si è trattato di una partecipazione che è stata «una vera e propria lezione politica maneggiando le cronache più recenti per "indottrinare" i liceali del suo pensiero con espressioni e offensivi riferimenti alla vita politica e parlamentare italiana. Il tutto in assenza di qualsiasi tipo di contraddittorio». Da qui l’interrogazione del senatore Cardiello per chiedere al ministro se tale invito «rientri nei programmi didattici del liceo artistico "Filiberto Menna" di Salerno» e «se non ritenga opportuno inviare un’ispezione ministeriale al fine di accertare i criteri in base ai quali è stato predisposto il programma didattico dell’istituto».

LA REPLICA - «Sono contentissima di avere parlato di diversità in un’assemblea attenta e gremita. La logica del branco e del bullismo tende a emarginare persone che vengono considerate "diverse", in riferimento all’orientamento sessuale, a un diverso colore della pelle, a una diversa appartenenza etnica». Lo ha detto all’Ansa Vladimir Luxuria che così ha commentato la presentazione dell'interrogazione parlamentare da parte del senatore Cardiello. Luxuria ha sottolineato di avere parlato con i ragazzi solo di bullismo, «fenomeno che si verifica anche solo perchè non sei griffato o si è diversamente abili, in alcuni casi soltanto se sei balbuziente». «Di questo si è parlato - ha spiegato Luxuria - e le dichiarazioni su Berlusconi e sulla Chiesa sono state rese prima dell’incontro con gli studenti, non dalla cattedra ma a margine dell’incontro, rispondendo alle domande che mi sono state poste dai giornalisti». «Suggerirei al senatore Cardiello una interrogazione parlamentare sul disagio che vive la scuola pubblica a causa dei tagli subiti, di cui è vittima anche il liceo dove sono stata», ha concluso l’ex deputato.

14 marzo 2011(ultima modifica: 15 marzo 2011)


Vi abbraccio

Marco Michele Caserta