ciao

lunedì 21 febbraio 2011

Il governatore del Massachusetts approva una norma a difesa dei diritti delle persone transessuali

Deval Patrick (in foto), governatore del Massachusetts ha approvato una norma che stabilisce una serie di misure per impedire che una qualunque istituzione dello stato possa discriminare una persona sul posto di lavoro per il fatto di essere transessuale. La firma è avvenuta alla presenza di avvocati e persone transessuali che al momento lavorano nello stato.

Il movimento lgbt ha mostrato il suo pieno appoggio a questo progetto che prevede un referente nelle misure contro la discriminazione in tutto lo stato americano e che aiuti nell’approvazione di leggi a livello nazionale a favore della tolleranza.
Soprattutto, una tale misura mostra – nel caso in cui ce ne fosse ancora bisogno – che le persone transessuali meritano un posto di lavoro al pari di ogni altri cittadino.

Non sono mancate, ovviamente, le critiche a questo progetto: i gruppi omofobi hanno addotto le solite trite e ritrite motivazioni che vanno sotto il nome di “legge del bagno” – che allude al fatto che così si permette alle persone di un sesso di poter entrare liberamente nel bagno riservato alle persone del sesso opposto. Il che la dice lunga su come certe persone ragionano.

Fonte: http://www.queerblog.it/post/10438/il-governatore-del-massachusetts-approva-una-norma-a-difesa-dei-diritti-delle-persone-transessuali

Vi abbraccio

Marco Michele Caserta