ciao

lunedì 28 febbraio 2011

Film gay streaming: “Save Me” arriva in Italia

Anche in Italia è finalmente arrivato il film “Save me” di Robert Cary, autore di altre due pellicole Lgbt, “Ira & Abby” e “Standard Time“, mai distribuite in Italia. “Save me” è una pellicola destinata a fare scalpore. Il film, presentato alSundance Film Festival nel 2007, tratta infatti il tema della guarigione dall’omosessualità. La storia è quella di un ragazzo omosessuale di nome Mark, tossicodipendente e libertino. Dopo un’overdose i genitori del protagonista decidono di mandarlo in una comunità cristiana dell’Arizona (la Genesi House).
Qui Mark avrebbe ricevuto le cure per guarire dalla sua malattia, l’omosessualità. Vi sembra una storia surreale? Purtroppo non lo è affatto. Fino a pochi giorni fa io stessa vi parlavo delle recenti dichiarazioni di un religioso (Monsignor Rigon) che affermava che con la psicoterapia si può curare l’omosessualità.

Nella comunità religiosa dell’Arizona, il giovane protagonista di “Save me” conosce colui che diventerà il suo mentore, Scott, un ragazzo con il quale nascerà presto una storia d’amore che permetterà ai due ragazzi omosessuali di prendere coscienza di sé, della propria natura e del proprio orientamento.

Penso onestamente che “Save me” sia un film che tutti dovrebbero vedere! La pellicola è disponibile in streaming e download sul portale www.queerframe.tv, fatemi sapere cosa ne pensate!


Vi abbraccio 

Marco Michele Caserta