ciao

lunedì 21 febbraio 2011

Cecchi Paone: "Io allontanato dalla Sicilia per i miei orientamenti sessuali"

Il giornalista Tv denuncia alla fiera del turismo di Milano l'amministrazione comunale di Modica, nel Ragusano, per una presunta discriminazione. La replica:  

"Nessuna censura, c'è stato solo un problema legato ai compensi"
Cecchi Paone dichiara:

"Devo denunciare un episodio che riguarda la città siciliana di Modica - ha esordito il giornalista Alessandro Cecchi Paone durante una conferenza stampa che si è tenuta nello spazio delle province siciliane alla Bit di Milano - ad ottobre dello scorso anno ero stato contattato per potere curare e migliorare l'immagine culturale della città. Questo progetto non è stato poi realizzato perché il vicepresidente del consiglio provinciale di Ragusa ha fatto in modo che io fossi allontanato a causa dei miei orientamenti sessuali. Tutto questo non fa altro che danneggiare l'immagine di Modica e della Sicilia".

La replica è arrivata venti minuti dopo.

"Cecchi Paone cerca di farsi pubblicità strumentalizzando una mia dichiarazione che andava nel verso opposto", dice il vice presidente del consiglio provinciale di Ragusa, Sebastiano Failla, coordinatore provinciale di Forza del Sud. "L'amministrazione comunale di Modica gli aveva conferito un incarico per promuovere, a titolo gratuito, i siti Unesco, presenti in città. E noi come Forza del Sud, che siamo all'opposizione, abbiamo invitato il giornalista ad evitare, durante le attività promozionali, di fare riferimento ai suoi gusti sessuali, che sono suoi privati e nessuno glieli contesta. A questo punto il progetto è saltato - aggiunge Failla -. Ma penso per un problema legato alla sua venalità".

Il vice presidente del consiglio provinciale rilancia:

"A dicembre, sempre l'amministrazione comunale gli ha chiesto di fare il testimonial del Chocobarocco, la manifestazione del cioccolato modicano. Lui non ha rifiutato, ma ha chiesto un compenso di 20 mila euro. Non se ne fece nulla perchè le casse del Comune non potevano sostenere questa richiesta. Cecchi Paone non nasconda la sua avidità dietro inesistenti omofobie - conclude Failla -. Ribadiamo che i suoi gusti sessuali non ci interessano. Faccia quello che crede ma non tiri in ballo un territorio notoriamente tollerante e solidale"

Fonte:http://palermo.repubblica.it/cronaca/2011/02/18/news/cecchi_paone_io_allontanato_dalla_sicilia_per_i_miei_orientamenti_sessuali-12633038/

Vi abbraccio

Marco Michele Caserta