ciao

sabato 19 febbraio 2011

Cameriere gay licenziato, vince causa contro datore di lavoro

A Londra, un cameriere gay ha vinto 21,500 sterline in una causa vinta contro i suoi colleghi di lavoro che lo avrebbero molestato con insulti omofobi mentre un cliente avrebbe osato pizzicarlo ai capezzoli, tanto per prenderlo in giro.
Il cameriere gay, Vincent Ma, di 31 anni, lavorava nel ristorante cinese Yauatcha di Soho.
Si lamentava che oltre agli insulti e i pizzicotti ai capezzoli, alcuni dei suoi colleghi si divertivano a prenderlo in giro simulando dei rapporti davanti a lui.

La cosa più raccapricciante è che quando il cameriere si è rivolto al suo manager per segnalare quanto accaduto, la risposta avuta dal suo capo è stata l’ultima che si sarebbe aspettato, ossia se quanto subito, gli fosse piaciuto.

In seguito a tutti questi episodi, il cameriere gay ha esposto denuncia nei confronti dell’azienda per le molestie e per via del licenziamento.

Lunedì il tribunale gli ha assegnato 21.500 sterline per coprire gli stipendi mancati dalla data del licenziamento più i danni morali.

Fonte: http://www.gaywave.it/articolo/cameriere-gay-licenziato-vince-causa-contro-datore-di-lavoro/28217/

Vi abbraccio

Marco Michele Caserta