ciao

domenica 13 febbraio 2011

Aggressione omofoba a Milano. Indagato un minorenne.

Due ragazzi sono stati feriti lievemente da un 16enne ecuadoriano.
Ha insultato e aggredito ferendo lievemente una coppia di gay mentre camminavano mano nella mano in una zona sud di Milano.

Per questo un ecuadoriano di 16 anni e’ stato bloccato dalla polizia e indagato a piede libero per lesioni aggravate. L’ aggressione e’ avvenuta oggi all’alba in via Carlo de Angeli, all’angolo con via Ripamonti. I due hanno incrociato il ragazzo: ”Andate via brutti fr..”, ha gridato il minorenne che poi ha dato un pugno sul volto a uno dei due uomini e ha tentato di aggredire l’altro con un coccio di bottiglia. La vittima si e’ pero’ difesa ed e’ rimasta lievemente ferita a una mano.

Fonte: http://gaynews24.com/?p=19000 

Eh poi dicono che non serve un articolo di legge come AGGRAVANTE (per un reato che già di per sè è deplorevole e punibile legalmente) per contrastare e combattere omofobia e transfobia: ah ah, nascondiamoci pure dietro a un dito, questo l'Italia lo sa fare piuttosto bene!

Vi abbraccio

Marco Michele Caserta