ciao

martedì 11 gennaio 2011

Usa: dietrofront di Hillary, "madre" e "padre" restano sui documenti

Niente cancellazione per le parole “padre” e “madre” dai documenti consolari americani. In qualche modo le critiche dei conservatori hanno fatto breccia e hanno convinto Hillary Clinton a optare per una soluzione più soft rispetto a quella che avevamo annunciato anche noi.

Nei documenti ci sarà scritto “madre o genitore 1″ e “padre o genitore 2″. Il segretario di Stato in persona ha preso questa decisione per non fornire nuove armi polemiche agli avversari dell’amministrazione Obama.

Secondo i funzionari del dipartimento la Clinton ha deciso di non aprire un ulteriore scontro ideologico proprio ora che i repubblicani sono diventati maggioranza alla Camera dei rappresentanti. Poco male in fondo: le famiglie omoparentali avranno comunque uno spazio in questi nuovi moduli.

Fonte: http://www.queerblog.it/post/10010/usa-dietrofront-di-hillary-madre-e-padre-restano-sui-documenti?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+queerblog%2Fit+%28queerblog%29

Vi abbraccio

Marco Michele Caserta