ciao

mercoledì 12 gennaio 2011

Le famiglie arcobaleno non condividono l’omofobia di Alfonso Signorini

La scorsa settimana abbiamo pubblicato qui parte dell’editoriale che Alfonso Signorini aveva scritto sulla paternità di Elton John. Il giornalista è d’accordo con Benedetto XVI. Per lui gay e lesbiche non dovrebbero diventare genitori:
“Non ho niente contro Elton John, che conosco e stimo non solo come cantante. Suo figlio non potrà contare sulla figura veramente insostituibile per un bambino: quella della madre. Sono d’accordo con Papa Benedetto XVI quando afferma che i bambini devono crescere in una famiglia dove ci sono un papà e una mamma”.

Il pensiero di Signorini non è stato condiviso da molti utenti di Queerblog. Anche Giuseppina La Delfa, presidente di Famiglie Arcobaleno (l’associazione di genitori omosessuali, qui l’intervista), ha commentato il post riguardante le recenti dichiarazioni del giornalista.


Scrive La Delfa:

“Gentile Signor Signorini,

Elton John non ha “preso” una donna in affitto. Le donne non si “prendono” se non vogliono essere “prese”, altrimenti si tratta di una violenza punita dalla legge (mai abbastanza severamente). La donna in questione ha “scelto” in libertà di portare avanti una gravidanza per altri e l’ha fatto protetta dalla legge dello Stato della California (ma sarebbe potuto essere altrove, nei luoghi e nazioni in cui la Gestazione per Altri è regolata dalle leggi e le madri surrogate protette dalle loro legislazioni).
Si può vivere benissimo felicemente senza la figura materna come senza la figura paterna. Anche su questo argomento ci sono molti testi (anche in italiano) che riportano studi scientifici serissimi che dimostrano come crescere con due genitori dello stesso sesso non porti nessun tipo di conseguenza negativa sullo sviluppo psico-affettivo dei bambini e ragazzi.
La rimando al sito della nostra associazione, Famiglie Arcobaleno, che accoglie ormai centinaia di figli cresciuti da due padri o due madri. Alla sezione libri troverà tanti titoli che le permetteranno di approfondire, se lo desidera, questo argomento”.

Fonte: http://www.queerblog.it/post/10005/le-famiglie-arcobaleno-non-condividono-lomofobia-di-alfonso-signorini

Il classico bigotto!Nessuna meraviglia, purtroppo il bigottismo non ha ne orientamento sessuale ne genere: sono solo dei poveracci, poveri bigotti nienete di più e niente di meno: lui ha la sua opinione, beh, io la mia!!!

Vi abbraccio

Marco Michele Caserta