ciao

martedì 25 gennaio 2011

Da aprile il matrimonio gay nel Maryland?

Come annunciato solo un mese fa, ci sono ottime possibilità che il Maryland approvi, entro l’inizio di aprile, il disegno di legge relativo alle nozze tra persone dello stesso sesso. Oltre al matrimonio gay, l’assemblea generale dello stato USA farà passare una risoluzione contro la discriminazione basata sul genere e l’orientamento sessuale, una materia delicata che riguardo politiche sociali vitali come l’occupazione e la casa. La proposta legislativa è stata presentata al Senato locale la settimana scorsa, il quale la voterà entro la fine del mese prossimo, ed è sponsorizzata, oltre che dalle associazioni per i diritti lgbt di tutti gli Stati Uniti, anche dal leader della maggioranza democratica, Robert Garajiola.

Martedì prossimo sarà invece il turno della Camera dei delegati, e la fretta di far passare questa normativa supera addirittura l’ostruzionismo annunciato da certi delegati repubblicani e le questioni relative all’economia. Il governatore Martin O’Malley ha già dichiarato la propria disponibilità a convertire la bozza in legge statale una volta superate le due votazioni.

Il Maryland è uno dei tre stati americani, assieme a New York e al Rhode Island, ‘pronti’ a realizzare la piena parità matrimoniale quest’anno: le condizioni per l’approvazione ci sono tutte, sia da parte delle assemblee legislative sia da parte dei governatori che dovranno firmare, in ultima istanza, i documenti licenziati. Il piccolo territorio affacciato sull’Atlantico, vicino a Washington D.C., che lo scorso anno legalizzò proprio le nozze gay, potrebbe essere il primo del trio USA a raggiungere questo importante traguardo. Se Baltimora e dintorni dovessero diventare il sesto territorio a stelle e strisce a permettere questo genere di cerimonie, sarebbe uno schiaffo in piena regola alla Chiesa Cattolica, che ha sempre esercitato un’influenza notevole nel Maryland e che si è subito detta contraria alla risoluzione arcobaleno.

Fonte: http://gaymagazine.it/2011/01/24/il-matrimonio-gay-in-vigore-da-aprile-nel-maryland/

Vi abbraccio

Marco Michele Caserta