ciao

giovedì 20 gennaio 2011

Caso Ruby, Maurizio Gasparri: “Meglio il bunga bunga che le predilezioni gay di Vendola”

Siamo all’apologia del ridicolo. I seguaci di Silvio Berlusconi non sanno più a cosa appigliarsi per difendere il premier dalle accuse di frequentazioni piuttosto hot nei suoi momenti liberi.
In un’intervista rilasciata a Pontifex, Maurizio Gasparri giustifica le presunte scappatelle con minorenni, prendendosela con Nichi Vendola, reo di avere gusti differenti dalla maggior parte degli italiani (ma attenti a non chiarmarlo omofobo, per carità!):

Vendola dovrebbe tacere. Critica l’altrui bunga bunga che intanto non é nulla di male, ma almeno avviene con donne. Prediche, da certi pulpiti, lasciano per lo meno perplessi, viste le predilezioni particolari.

Anche Monsignor Arduino Bertoldo, Vescovo Emerito di Foligno, ha espresso la sua vicinanza emozionale al nostro Capo di Governo:

Berlusconi ha compiuto una ragazzata, chi lo critica ferocemente ignora il Vangelo di San Giovanni. Chi non ha commesso peccati, tiri la prima pietra, siamo tra sepolcri imbiancati. Ora non dico che Berlusconi meriti un premio e la sua condotta é quanto meno superficiale e contraria ai doveri del cattolico, magari si pentirà e confesserà. Ma che alla fine giudizi etici li debba dare Vendola, siamo alla frutta. Vendola chiede a Berlusconi di cambiare stile di vita. ma lui si é guardato? Almeno Berlusconi nel peccato, non offende la regola naturale, segue la natura. Vendola offende sia il peccato che la natura e dunque sta messo molto, ma molto peggio e taccia. Ora non sanno a che santo votarsi per rovesciare in modo stravagante colui che il popolo italiano democraticamente ha eletto, lo lascino lavorare in pace. Se ha commesso dei reati, lo accertino i giudici, ma ora basta.

Con questi difensori coraggiosi, Berlusconi può star sicuro di aver vita politica lunga (ma molto lunga).

Fonte: http://www.gayprider.com/caso-ruby-maurizio-gasparri-meglio-il-bunga-bunga-che-le-predilezioni-gay-di-vendola/

Oltre la dichiarazione idiota di Gasparri, questo è davvero troppo: un uomo di chiesa che difende le porcate che combina il nostro Berlusca...mamma mia no, spero di no, spero per tutti noi che quel personaggio non avrà vita politica lunga!!!

Vi abbraccio

Marco Michele Caserta