ciao

venerdì 28 gennaio 2011

Candelora 2011: Muore “a russulella” ultimo “femminiello”

Muore “a russulella” ultimo “femminiello”. La Rete per la Candelora le dedica la Juta a Montevergine.

“a russulella”, protagonista dell’ultimo film di Massimo Andrei, “Cerasella: ovvero estinzione della femminella” ultimo dei femminielli napoletani ci lascia a 91 anni. La rete per la Candelora a Montevergine la ricorda e dedica gli eventi di quest’anno alla sua memoria, alla sua vita.

«La russulella lascia Napoli qualche giorno prima della juta dei femminielli alla Candelora di Montevergine,-dichiara Carlo Cremona, presidente di i-ken, che con Rouge, Atn, Rossofisso, Zia Lidia Social Club e Famiglie Arcobaleno è parte della Rete per la Candelora a Montevergine- al nostro cordoglio si unisce anche l’amara dichiarazione dell’abate di Montevergine che non l’avrebbe accolta al Santuario mariano, malgrado lei fosse devota. Con lei finisce un’ epoca, noi ci sentiamo di raccogliere il testimone della sua vita nelle nostre battaglie di pace e civile convivenza, dedicando a lei questa edizione della Candelora. Portiamo a Mamma Schiavona un pezzo di Napoli che con la scomparsa della Russulella certamente è finito. Un pezzo di Napoli fatto di semplicità e di disponibilità e di quella antichità che mettiamo accanto ai nuovi diritti che sono parte integrante della nostra militanza civile e della nostra militanza politica. E ca a Maronna l’accunpagn’»

Fonte: http://www.i-ken.org/blog/2011/01/candelora-2011-muore-a-russulella-ultimo-femminiello/

Vi abbraccio

Marco Michele Caserta