ciao

martedì 25 gennaio 2011

Ahmadinejad: “L’omosessualità è contro lo spirito umano”

 
Ancora attacchi contro la comunità omosessuale da parte del Presidente della Repubblica islamica dell’Iran Mahmoud Ahmadinejad, che nei giorni scorsi, durante una visita a Yazd, nel centro dell’Iran, ha fatto riferimento ad una sua vecchia e famosa intervista, in cui affermava che in Iran non esiste una comunità omosessuale, non esistono omosessuali, cosa che invece accade negli Stati Uniti. Ebbene, nei giorni scorsi, durante un’intervista, Ahmadinejad ha ribadito il concetto.

Il Presidente iraniano ha affermato che l’omosessualità “è contro lo spirito umano”, ed è per questa ragione che il reato di omosessualità è punito addirittura con la lapidazione e la pena di morte.

“Alla Columbia mi chiesero perché gli omosessuali sono vittima di repressioni nel nostro Paese. Ho risposto che in Iran non ce ne sono molti perché crediamo che sia contro lo spirito umano e l’umanità”, ha affermato il Presidente Mahmoud Ahmadinejad.

Intanto continuano a darsi da fare le organizzazioni che lottano per la difesa dei diritti e della vita delle persone appartenenti alla comunità omosessuale, affinché le esecuzioni e condanne a morte possano un giorno diventare solo un bruttissimo ricordo.

Fonte: http://www.gaywave.it/articolo/ahmadinejad-l-omosessualita-e-contro-lo-spirito-umano/27273/

Vi abbraccio

Marco Michle Caserta