ciao

sabato 18 dicembre 2010

Rai e Mediaset contro lo spot ”lesbico” di Renault (video)

Punito solo un gioco di ammiccamenti e sguardi. “La competizione è femmina”

La Renault osa. Dopo lo spot con il papà drag queen (qui il video nella versione francese), arriva quello “lesbico”.

Virgolette d’obbligo. Perché, guardare per credere

Piuttosto un gioco di ammiccamenti e sguardi. Accompagnato dal claim: “La competizione è femmina”.

Tanto basta, però, per bloccare e censurare la pubblicità della nuova macchina di casa francese Twingo Miss Sixty. Targata ancora una volta “Publicis Milano”.
Sì, perché Rai e Mediaset hanno deciso di sospendere la pubblicità. Visibile, ora, solo su Sky.

Sembra infatti che i due colossi tv abbiano ritirato lo spot per chiedere un parere sulla messa in onda all’Autorità garante delle Comunicazioni.

Un delirio di “bacchettonaggine” davvero incomprensibile.


Soliti falsi e bigotti, al posto di togliere questa innocua pubblicità, che facessero piazza pulita di tutta la volgarità che trasmettono a qualsiasi ora del giorno!!!

Vi abbraccio
Marco Michele Caserta