ciao

mercoledì 1 dicembre 2010

Aids, mercoledì 1 dicembre la XXIII Giornata Mondiale: iniziative in tutta Italia

Quest’anno, durante il “World Aids Day”, XXIII° Giornata mondiale contro l’Aids che si svolgerà mercoledì 1 dicembre 2010, il messaggio fondamentale che vorranno far passare esperti e associazioni sarà l’importanza della prevenzione.

Prevenire e informarsi per riuscire a combattere una malattia che registra 4 mila infetti ogni anno e che può essere curata ma dalla quale non si può ancora guarire. Secondo la Lila (Lega italiana Lotta all’Aids), un soggetto su quattro in Italia non sa di essere infetto e questo comporta sia un ritardo nella diagnosi della malattia, sia un piu’ elevato rischio di trasmissione.

Mercoledì in occasione della Giornata mondiale contro l’Aids, a livello nazionale, molte strutture ospedaliere, farmacie e associazioni forniranno gratuitamente materiale informativo, profilattici e negli ospedali sarà possibile effettuare il test per l’HIV. I dati presentati dal ministero della Salute hanno inoltre evidenziato che dal 1982, anno nel quale cominciò a diffondersi l’epidemia, al dicembre del 2008, sono 60.500 i casi di Aids registrati e tra questi 39.000 sono stati i decessi.

Uno degli elementi che preoccupa maggiormente gli esperti e le associazioni contro l’Aids, riguardano il cambiamento della fascia d’età e dei soggetti che ogni anno risultano infetti: è diminuito notevolmente il numero dei tossicodipendenti, mentre è aumentato considerevolmente il numero dei malati eterosessuali. Questi cambiamenti sociologici indicano quindi che il fattore di contagio negli ultimi anni, è dovuto ad atteggiamenti sessuali sbagliati e non protetti piuttosto che ad un fattore di contagio endovenoso dovuto alla tossicodipendenza.

Nicoletta Diella

Fonte: http://www.ilquotidianoitaliano.it/attualita/2010/11/news/aids-mercoledi-1-dicembre-la-xxiii-giornata-mondiale-iniziative-in-tutta-italia-39860.html
Vi abbraccio
Marco Michele Caserta